kit fotovoltaico

kit fotovoltaico

Abbiamo pensato di proporre di regalare questo kit direttamente al Bambino/a sostenuto a distanza. Potrà così avere nella propria casa una luce pulita e sicura che gli permetterà di migliorare le proprie condizioni di vita. Il costo è di  € 60 , di cui € 50  per il kit e  € 10  per le spese di invio, sdoganamento e consegna al domicilio del bambino specifico

Ed è stato proprio dall’incontro con gli uomini, le donne e i bambini che vivono nei villaggi e nelle capanne sparse nella savana del Burkina Faso che è nato il nuovo progetto di Shalom “ILLUMINA UNA CAPANNA”, per donare la luce a chi non ce l’ha. Per accendere un piccolo faro di speranza dove di speranza ce n’è assai poca.

Come sarebbe la nostra vita di tutti i giorni senza la luce? Probabilmente ci sembrerebbe di tornare indietro al Medioevo. Difficile pensare che tanti uomini e donne ancora oggi vivono in queste condizioni: senza luce e senza acqua.

«Nell`ambito della green economy si pensa prevalentemente alle tecnologie e ai benefici che possono apportare, dal fotovoltaico all`eolico. Molto meno immediato, invece, è pensare al rovescio della medaglia, ossia a tutte le problematiche che queste innovazioni producono», ha dichiarato Gloria Mazzoni, General Manager di Airbank.

L’iniziativa “Enabling Electricity” vanta oltre 20 progetti in 12 paesi, dedicati alle persone che vivono in zone rurali isolate ma anche a coloro che abitano in aree periferiche dei grandi città. Il progetto riguarda diversi ambiti dell’accesso all’energia elettrica: accessibilità tecnologica e infrastrutturale, barriere economiche nelle aree a basso reddito, sviluppo e condivisione di conoscenza e competenze professionali nel settore energetico.

Un altro progetto di Enel GreenPower in collaborazione con l’associazione non governativa Barefoot College, mira a rendere autosufficienti le comunità rurali più svantaggiate, attraverso l’individuazione di giovani nonne (di età compresa tra 35 e 50 anni) da avviare a uno speciale programma formativo che le trasformi in Ingegneri Solari.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *